fbpx
.st0{fill:#FFFFFF;}

Excel Avanzato, Formule, Funzioni e Formule

CONFRONTA Excel: come usare la funzione

 Ottobre 24, 2019

By  Damiano Causale

  • Home
  • CONFRONTA Excel: come usare la funzione

In questo articolo ti spiegherò come utilizzare la funzione CONFRONTA in Excel partendo dalla sua sintassi e da alcuni semplici esempi. Scopri come usare la funzione CONFRONTA Excel.

Potrai trovare la funzione CONFRONTA all’interno della categoria Funzione di ricerca / riferimento.

Vai sulla scheda Formule e fai un clic sul comando Ricerca e riferimento presente nel gruppo Libreria di funzioni.

confronta excel

CONFRONTA Excel: a cosa serve

La funzione CONFRONTA di Excel ti permette di individuare la posizione di un valore ricercato, all’interno di una riga, una colonna o una tabella.

La funzione CONFRONTA può individuare una corrispondenza approssimativa o esatta e può essere utilizzata con i caratteri jolly (*?) per individuare una corrispondenza parziale.

La funzione CONFRONTA è spesso combinata con la funzione INDICE Excel.

La combinazione delle due funzioni rappresenta un’ottima alternativa alla funzione CERCA.VERT.

CONFRONTA Excel: la sintassi della funzione

La funzione CONFRONTA in Excel ha i seguenti argomenti:

confronta excel

Valore: è il valore utilizzato per ricercare il valore desiderato nella matrice.

Matrice: è un intervallo di celle o un riferimento di matrice.

Corrisp: è un valore opzionale che specifica il tipo di corrispondenza. È possibile scegliere tra 1, 0 o -1. L’impostazione predefinita è 1.

confronta excel

La seguente tabella descrive meglio i tipi di corrispondenza:

confronta excel

confronta excel

Caratteri Jolly

confronta excel

Corrispondenza esatta

Quando il tipo di corrispondenza è impostata su zero, la funzione CONFRONTA esegue una corrispondenza esatta. Nel seguente esempio, la formula presente nella cella F5 è:

confronta excel

La funzione restituirà il primo valore uguale al valore ricercato. Il risultato sarà 7.

Se l’elemento ricercato è presente altre volte all’interno dell’intervallo, il risultato sarà 3 in quanto corrisponderà al primo valore uguale al valore ricercato.

confronta excel

Corrispondenza approssimativa

Quando il tipo di corrispondenza è impostata su 1, la funzione CONFRONTA esegue una corrispondenza approssimativa sui valori ordinati dalla lettera A alla lettera Z. Essa trova il valore più grande minore o uguale al valore di ricerca. Nell’esempio mostrato di seguito, la formula inserita nella cella F5 è:

confronta excel

Il risultato della formula sarà 2. La funzione CONFRONTA troverà il valore più grande che è minore o uguale al valore ricercato. In questo caso è necessario ordinare la matrice in ordine crescente.

Un ulteriore esempio ci consente di capire meglio il concetto.

In questo esempio il risultato della formula è 4. Infatti, la funzione restituisce il valore più grande che è minore o uguale al valore ricercato. Ovvero il valore 35 presente nella quarta riga.

confronta excel

Corrispondenza parziale: uso dei caratteri jolly

Infine, quando il tipo di corrispondenza è impostata su zero, la funzione CONFRONTA può eseguire una ricerca utilizzando i caratteri jolly. Nell’esempio mostrato di seguito, la formula in F5 è:

confronta excel

La formula consente di trovare il valore che inizia con la lettera “M”. Il risultato della formula è 3.

La funzione CONFRONTA restituisce  il primo valore uguale al valore ricercato. In questo caso la matrice può avere un ordinamento qualsiasi.

Le formule indicate nell’esempio precedente sono corrispondenti in quanto restituiscono lo stesso risultato.

CONFRONTA Excel: sintesi

Riassumendo, possiamo riepilogare le caratteristiche essenziali di questa funzione.

La funzione CONFRONTA

  • … restituisce come risultato un valore numerico.
  • … restituisce l’errore #N/D quando NON trova alcuna corrispondenza. Per gestire l’errore si può utilizzare la funzione SE.ERRORE.
  • NON fa distinzione tra maiuscole e minuscole durante la ricerca di una corrispondenza. In gergo si dice che non è “case sensitive“.

Son sicuro che questa funzione ti sarà molto utile.

Infine, il suggerimento che voglio darti è di fare delle prove utilizzando dei semplici dati. Verifica il funzionamento della funzione e analizza i risultati. Una volta che sarai in grado di padroneggiare la funzione CONFRONTA potrai utilizzarla per costruire funzioni nidificate che ti consentiranno di risolvere problemi più complessi.

Vuoi approfondire l’utilizzo della funzione CONFRONTA in Excel?

Leggi l’articolo su come estrarre elementi univoci da un elenco di Excel.

Damiano Causale


Mi chiamo Damiano Causale, istruttore Microsoft certificato, per lavoro aiuto aziende e privati nell'utilizzo di Excel.

Damiano Causale

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}