fbpx
.st0{fill:#FFFFFF;}

Excel Avanzato, Trucchi e suggerimenti

Convalida dati Excel: tabelle origine dati

 Dicembre 14, 2019

By  Damiano Causale

  • Home
  • Convalida dati Excel: tabelle origine dati

In questo articolo ti mostrerò come utilizzare le tabelle di Excel come origine per la convalida dati Excel. Scopri come utilizzare le tabelle di Excel come origine per la convalida dati.

Le tabelle di Excel sono un ottimo ausilio per la convalida dati.

Perché utilizzare le tabelle Excel come origine dati?

Se è questa la domanda che ti stai ponendo, prosegui con la lettura e ti spiegherò la ragione della loro utilità.

Il primo passo è quello di inserire, in un intervallo di celle, i dati che si desidera utilizzare come elenco a discesa Excel. Ho inserito delle voci nell’intervallo di celle da A1 a A7.

intervallo celle excel | elenco excel

Successivamente occorre formattare l’elenco come tabella di Excel.

inserire tabella excel | excel convalida dati

È necessario selezionare l’intervallo di celle e sufficiente fare clic sul comando Tabella presente nella scheda Inserisci della barra multifunzione o in alternativa utilizzare la combinazione di tasti CTRL + t.

Il nome predefinito assegnato alla tabella è Tabella1, visibile nella Casella nome.

creare menu a tendina excel con tabelle excel

La creazione della cartella fa in modo che l’intervallo si aggiorni dinamicamente ogni volta che viene aggiunto o rimosso un dato dall’elenco.

Ora passiamo alla convalida!

Se si prova a fare riferimento ai riferimenti strutturati della tabella di Excel come origine di convalida dati utilizzando le seguenti modalità …

elenco a tendina excel | origine tabella excel

… viene mostrata la seguente finestra di errore:

messaggio errore | formula excel con errore

È necessario adottare alcuni accorgimenti quando si utilizza una tabella come origine per la convalida dati.

Di seguito ti mostrerò tre metodi per risolvere questo problema.

Convalida dati Excel: metodo 1

Ecco il primo metodo.

È sufficiente fare riferimento alle celle della tabella e non al nome che Excel assegna alla tabella.

Nell’esempio, la tabella si trova nell’intervallo di celle A2:A7 e si chiama Tabella1. Il nome è stato assegnato di default da Excel.

elenco in excel | intervallo celle come origine convalida dati

Quindi, ogni volta che aggiungi elementi nella parte inferiore della tabella, l’origine dell’elenco di convalida dati viene automaticamente aggiornata. Questo senza necessità di fare ricorso agli intervalli denominati o ai riferimenti strutturati.

 

NOTA
nota

Questo richiede che la tabella si trovi sullo stesso foglio dell’elenco di convalida dei dati.

La formula non funziona se la convalida dati è presente in un intervallo esterno al foglio di lavoro. In tal caso, è necessario utilizzare il metodo 3.

 

 

menu tendina excel | elenco in excel | intervallo celle come origine convalida dati

Convalida dati Excel: metodo 2

Il secondo metodo che ti suggerisco è il seguente.

Utilizzare la funzione INDIRETTO con i riferimenti strutturati alle tabelle.

Il seguente esempio mostra come impostare la convalida dati.

excel menu a tendina

Attraverso la funzione INDIRETTO, l’elenco sarà aggiornato in modo dinamico man mano che i nuovi dati vengono aggiunti o rimossi nella tabella.

Convalida dati Excel: metodo 3

Passiamo infine al terzo metodo.

Assegnare un altro nome alla tabella attraverso la finestra di dialogo Gestione nomi.

Attraverso la finestra Gestione nomi occorre impostare un nuovo intervallo, nell’esempio denominato ArticoloTabella, che fa riferimento alla colonna Articolo presente nella Tabella1.

Se non ricordi come utilizzare gli intervalli denominati ti suggerisco di dare uno sguardo al seguente articolo: Intervalli denominati Excel: cosa sono e come crearli

intervalli denominati | nomi celle | tabelle excel | excel elenco a discesaOra è possibile impostare l’origine di convalida dati come segue:

convalida excel | intervalli denominati

Non sarà necessario utilizzare la funzione INDIRETTO, in quanto i dati presenti nel menu a tendina Excel verrà comunque aggiornato in modo dinamico man mano che i nuovi dati vengono aggiunti o rimossi dalla tabella come nel primo esempio.

Qualcosa non funziona con le tabelle Excel?

Qualora la tua tabella non dovesse espandersi in modo automatico è necessario seguire la seguente procedura.

Vai su File e quindi fai clic sulla voce Opzioni.

opzioni excel

Quindi fai clic su Strumenti di correzione e successivamente su Opzioni correzione automatica.

opzioni correzione automatica excel

Infine, applica il segno di spunta su Includi nuove righe e colonne nella tabella.

Potrai seguire questa procedura se ti accorgi che la tua tabella non si espande automaticamente quando inserisci un nuovo dato.

correzione automatica excel

Vuoi saperne di più sulle tabelle Excel?

Ti potrebbero interessare anche i seguenti articoli:

Damiano Causale


Mi chiamo Damiano Causale, istruttore Microsoft certificato, per lavoro aiuto aziende e privati nell'utilizzo di Excel.

Damiano Causale

Your email address will not be published. Required fields are marked

  1. vorrei utilizzare un menù a tendina, ma in cui selezionando una voce mi si visualizza una tabella con certi valori, che cambiano al selezionare di un'altra voce, come posso fare?? grazie mille

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}