.st0{fill:#FFFFFF;}

Excel Avanzato, Grafici

Diagramma di Pareto Excel: come crearlo

 Aprile 1, 2020

By  Damiano Causale

  • Home
  • Diagramma di Pareto Excel: come crearlo

Come creare il diagramma di Pareto in Excel? Vuoi conoscere le principali cause sulle quali dovresti dedicare i tuoi sforzi? Ecco la ragione per cui dovresti leggere questo articolo. In questo articolo ti mostrerò come realizzare un grafico di Pareto in Excel.

Perché creare un grafico di Pareto?

Vilfredo Pareto è stato un economista italiano. Da lui deriva un famoso principio da cui scaturisce la relativa analisi di Pareto.

Il principio afferma che circa l'80% degli effetti proviene dal 20% delle cause. Per questo motivo, il principio di Pareto è talvolta chiamato regola 80/20.

Questo principio ha diverse applicazioni pratiche in diversi settori.

Ecco alcuni esempi del principio di Pareto che è possibile riscontare nella vita reale.

  • L'80% degli errori e degli arresti anomali nei software è spesso causato dal 20% dei bug.
  • In economia, il 20% dei paesi più ricchi dispone di circa l'80% del reddito mondiale.
  • L'80% dei reclami proviene dal 20% dei clienti.
  • Il 20% dei venditori fa l'80% delle vendite.

Creare il grafico di Pareto è importante in quanto permette di identificare i fattori più significativi su cui concentrarsi.

In questo articolo vedremo come creare un diagramma di Pareto in Excel.

Come creare un diagramma di Pareto in Excel

Partiamo dall'analisi di un caso pratico.

In questo esempio, vedremo che circa l'80% delle vendite proviene dal 20% dei venditori.

Il grafico di Pareto, chiamato anche diagramma di Pareto, è un grafico che si basa sul relativo sul principio.

In Excel, è un istogramma ordinato che contiene sia le barre verticali che una linea orizzontale.

Le barre dell’istogramma rappresentano la frequenza relativa dei valori. Esse sono in ordine decrescente.

La linea rappresenta la percentuale totale cumulativa.

Ecco un esempio di un tipico grafico Pareto di Excel.

diagramma di Pareto Excel | grafico di Pareto | legge di Pareto

Come puoi notare, il grafico di Pareto mette in evidenza gli elementi principali all'interno di un intervallo di dati. Esso mostra l'importanza relativa di ciascun elemento sul totale.

Creare un diagramma di Pareto in Excel è facile. Il grafico di Pareto è un tipo di grafico incorporato.

Segui questi semplici passaggi per crearlo.

Seleziona l’intervallo di dati. In alternativa, è sufficiente selezionare solo una cella: Excel selezionerà il resto.

intervallo dati per diagramma Pareto Excel

Fai clic sul comando Grafici consigliati presente nel gruppo Grafici della scheda Inserisci.

creare grafico Pareto Excel

Fai un clic sulla scheda Tutti i grafici presente nella finestra di dialogo Inserisci grafico.

Seleziona Istogramma nel riquadro a sinistra.

Fai clic sulla miniatura di Pareto.

Infine, fai clic sul pulsante OK.

curva di pareto | principio di Pareto 80 20

In alternativa, fai un clic sulla scheda Grafici consigliati presente nella finestra di dialogo Inserisci grafico.

legge 80 20 | diagramma di pareto

A prescindere dalla procedura adottata, il grafico di Pareto sarà immediatamente inserito all'interno del tuo foglio di lavoro.

regola di Pareto | diagramma di Pareto

A questo punto è necessario aggiungere il titolo del grafico.

Personalizzare il grafico Pareto Excel

Diagramma di Pareto: come personalizzarlo

Puoi personalizzare il grafico di Pareto creato in Excel a tuo piacimento.

Potrai modificare i colori, lo stile, mostrare o nascondere le etichette dei dati e altro ancora.

Fai un clic in un punto qualsiasi del grafico di Pareto per visualizzare gli Strumenti grafico sulla barra multifunzione. Vai sulla alla scheda Progettazione e applica gli stili e i colori al grafico.

barra multifunzione Excel | Personalizzare il grafico di Pareto Excel

Ora vediamo come aggiungere le etichette dati al grafico.

Per impostazione predefinita, il grafico viene inserito senza etichette dati. Per visualizzare i valori, fai clic sul pulsante Elementi grafico sul lato destro del grafico.

Quindi seleziona la casella di controllo Etichette dati e scegli dove posizionare le etichette.

aggiungere le etichette dati al grafico di Pareto Excel

Qualora i dati non fossero completamente leggibili potrai apportare delle ulteriori modifiche.

Potrai cambiare le unità di visualizzazione del grafico. Nell'esempio mostrato, ho utilizzato come unità i milioni. Per far questo modifica le opzioni degli assi dal riquadro Formato asse.

Formato asse grafico Pareto Excel

Il grafico risultante sarà simile al seguente.

diagramma di Pareto Excel

La procedura mostrata sino ad ora è valida se hai una versione di Excel 2016 oppure 2019.

Qualora la tua versione di Excel fosse quella del 2013, creare il grafico Pareto richiederà alcuni passaggi in più. Excel non ha un'opzione predefinita, quindi è necessario utilizzare il tipo di grafico Combinato.

Infine, se hai una versione di Excel 2010 oppure 2007, non avrai a disposizione il grafico Combinato .

Questo non significa che non potrai creare un diagramma di Pareto: saranno necessari più passaggi e un po' più di lavoro.

Vuoi saperne di più sui grafici?

Potrebbero interessarti i seguenti articoli:

Interpolazione lineare Excel: scopri come calcolarla

Curva di Gauss: curva a campana in Excel

Diagramma di Gantt in Excel: cos'è e come crearlo

Grafico dinamico Excel con le formule

 

Thrive Leads Shortcodes will not be rendered outside the content area when editing a Page with Thrive Architect

Damiano Causale


Mi chiamo Damiano Causale, istruttore Microsoft certificato, per lavoro aiuto aziende e privati nell'utilizzo di Excel.

Damiano Causale

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}