.st0{fill:#FFFFFF;}

Excel Avanzato, Funzioni e Formule

Funzioni nidificate Excel: come usarle

 Maggio 18, 2019

By  Damiano Causale

  • Home
  • Funzioni nidificate Excel: come usarle

Funzioni nidificate Excel? Perché utilizzare le funzioni nidificate Excel? La ragione è semplice. Le funzioni rappresentano il cuore di Excel. In questo articolo ti mostrerò come crearle!

Con le funzioni possiamo eseguire tantissime operazioni da quelle matematiche di base, a quelle più complesse, passando per le logiche e le statistiche.

Il livello di complessità di ciascuna funzione dipende dall’operazione che desideriamo svolgere.

Quando il tuo livello di confidenza con le funzioni è elevato, puoi utilizzare più funzioni contemporaneamente.

È qui che entra in ballo il concetto di funzione nidificata in Excel.

In questo articolo ti mostrerò come annidare funzioni e lavorare in Excel con formule complesse.

Cosa è una funzione nidificata

Quando utilizzi una funzione in Excel, non puoi fare a meno di utilizzare gli argomenti. Una funzione senza argomenti sarebbe nulla!

funzioni nidificate excel | funzione se excel

Lo stesso ragionamento possiamo applicarlo a una funzione nidificata o annidata. La differenza è che l’argomento di una funzione nidificata sarà una funzione. Pertanto, le funzioni nidificate in Excel sono solo funzioni all’interno di altre funzioni. Il risultato restituito da una funzione viene utilizzato come argomento di un’altra funzione.

Come scrivere funzioni nidificate Excel

Dopo aver capito cos’è una funzione nidificata, vediamo come scriverla.

funzioni nidificate excel

Un semplice esempio potrebbe aiutarci a capire. Talvolta abbiamo l’esigenza di separare i dati in colonne differenti. È questo il caso del nome e del cognome inseriti in un’unica cella. Ora immaginiamo di volere estrarre il nome da una cella che contiene sia un nome che un cognome.

Per far questo, nel nostro esempio utilizziamo le seguenti funzioni:

1 | La funzione TROVA per individuare la posizione dello spazio ” ” presente nella cella.

2 | La funzione SINISTRA per ottenere tutto il testo che si trova a sinistra di questo spazio, e che ci consente di estrarre il nome.

funzioni nidificate excel

Per capire meglio come operano le due funzioni, possiamo scriverle in due celle separate. Puoi posizionare le funzioni dove preferisci. Questo non farà differenza!

Dobbiamo estrarre i primi 5 caratteri dalla cella A2 in modo da ottenere solo la parola Mario. Per ottenere questo risultato impostiamo la funzione SINISTRA come segue:

funzioni nidificate excel

Ora proviamo a capire come impostare la funzione TROVA. Attraverso questa funzione dobbiamo ottenere il numero esatto di caratteri da estrarre. Sappiamo che ci occorrono 5 caratteri.

funzioni nidificate excel

Considerato che lo spazio ” ” si trova nella posizione 6 e che a noi occorrono 5 caratteri, sarà sufficiente inserire -1 per sottrarre un carattere. Riscriviamo la funzione TROVA come segue:

funzioni nidificate excel

A questo punto possiamo procedere a nidificare le funzioni. Inseriremo la funzione TROVA come argomento della funzione SINISTRA.

funzioni nidificate excel

Inseriamo la formula nidificata nella cella B2.

funzioni nidificate excel

Osserviamo la funzione nidificata nei sui vari passaggi.

funzioni nidificate excel

Il risultato finale è il seguente:

funzioni nidificate excel

Ora ci occuperemo dell’estrazione del cognome dalla cella A2.

funzioni nidificate excel

Stavolta utilizzeremo le funzioni DESTRA, LUNGHEZZA e TROVA.

Scomponiamo la formula per capire i risultati di ogni singola funzione.

funzioni nidificate excel

Infine, procediamo alla nidificazione delle funzioni.

funzioni nidificate excel

Inseriamo la formula seguente nella cella C2 e osserviamo il risultato:

funzioni nidificate excel

Quando utilizzare le funzioni nidificate Excel

Vi sono diversi casi in cui si fa ricorso alle funzioni nidificate in Excel.

Principalmente si utilizzano le funzioni nidificate:

  • per eseguire cicli condizionali nidificati. Nella maggior parte dei casi, si utilizzano le funzioni SE, O, E;
  • quando si desidera elaborare stringe di testo complesse.

In sintesi, le funzioni nidificate in Excel si utilizzano ogni qualvolta aumenta la complessità delle operazioni da eseguire.

Infine, vorrei darti due utili consigli per prendere confidenza con le funzioni e capire meglio come nidificarle.

1| Costruisci in Excel formule complesse un passo alla volta

Un ottimo suggerimento quando hai bisogno di costruire una formula più complessa e non sei sicuro di come farlo, è quello di iniziare con l’approccio un passo alla volta.

Riprendiamo l’esempio precedente in cui vogliamo scrivere una formula che estrae il nome da una cella che contiene il nome ed il cognome completo.

Sai che è possibile usare la funzione SINISTRA, per estrarre il testo da sinistra, ma non sei sicuro di come calcolare il numero di caratteri da estrarre.

Inizia inserendo la funzione SINISTRA(A2; 5) per far funzionare la formula. Successivamente cerca di capire come sostituire il numero 5 con una funzione. Nell’esempio, puoi calcolare il numero di caratteri da estrarre utilizzando la funzione TROVA per individuare la posizione del primo carattere di spazio.

Son sicuro che questo approccio ti premetterà di fare dei rapidi progressi e creare formule sempre più complesse.

2| Conserva una formula anche se incompleta!

Quando lavori alla realizzazione di una formula più complessa, hai bisogno di tempo prima che la formula funzioni correttamente. Talvolta, potresti essere non averne abbastanza e sei costretto interrompere i lavori e riprendere la formula in un secondo momento. Purtroppo, Excel non ti consente di lasciare una formula a metà! Non ti lascerà continuare finché non avrai risolto tutti i problemi.

funzioni nidificate excel

Esiste, tuttavia una soluzione piuttosto semplice! Puoi convertire temporaneamente la formula in testo.

Per fare questo, hai due opzioni:

1| aggiungere un apostrofo all’inizio della formula, prima del simbolo di uguale “=”;

funzioni nidificate excel

2| rimuovere il segno di uguale.

funzioni nidificate excelIn entrambi i casi, Excel ti permetterà di inserire la formula così com’è, senza verificare la sua corretta sintassi.

In questo modo potrai in ogni momento sospendere e riprendere i lavori più tardi.

Puoi trovare ulteriori dettagli sulle funzioni nidificate in Excel all’interno del supporto Microsoft.

Infine, se vuoi risparmiare tempo mentre lavori con le formule ti suggerisco di leggere l’articolo su come lavorare in modo efficiente con le formule di Excel.

Damiano Causale


Mi chiamo Damiano Causale, istruttore Microsoft certificato, per lavoro aiuto aziende e privati nell'utilizzo di Excel.

Damiano Causale

Your email address will not be published. Required fields are marked

    1. Ciao Sebastiano,
      quando nidifichi le funzioni e vuoi capire il risultato delle loro parti ... utilizza il pulsante F9 dopo aver selezionato un argomento o un intera funzione.
      Questo ti permetterà di capire gli errori;)

  1. Ciao, cerco di creare una funzione, partendo da STRINGA.ESTRAI,
    che elimini dal testo il contenuto presenti in delle celle.

    esempio

    A: 20099 SESTO SAN GIOVANNI (MI)

    B: 20099

    C: (MI)

    in D vorrei ottenere: SESTO SAN GIOVANNI

    D= A-B-C

    Potete darmi aiuto

    GRAZIE
    seba

    1. Ciao Sebastiano,
      inserisci la seguente formula nella cella in cui vuoi ti venga restituito il risultato:

      =STRINGA.ESTRAI(A2;7;LUNGHEZZA(A2)-RICERCA(" ";A2)-4)

      dove:
      A2: 20099 SESTO SAN GIOVANNI (MI)

      Attendo un tuo commento;)

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}