fbpx
.st0{fill:#FFFFFF;}

Excel Avanzato, Funzioni e Formule

Gestione magazzino Excel: carico scarico

 Novembre 9, 2020

By  Damiano Causale

  • Home
  • Gestione magazzino Excel: carico scarico

In quest’articolo voglio mostrasti come costruire un modello per la gestione magazzino Excel.

Grazie all’utilizzo di Excel e delle sue funzioni imparerai a creare un foglio per gestire il magazzino tenendo sotto controllo la giacenza di merce.

Scopri come tenere aggiornata la quantità di merce attraverso le operazioni di carico e scarico.

Come gestire il magazzino con Excel

Il file per gestire il magazzino Excel è composto da tre fogli di lavoro:

  • Magazzino
  • Carico
  • Scarico
Gestire magazzino Excel | creare gestione magazzino Excel

Per semplicità di esposizione, negli esempi seguenti, è stato utilizzato un intervallo di 11 righe (dalla riga 3 alla riga 13).

Potrai estendere l’intervallo alle celle sottostanti secondo le tue esigenze per personalizzare il tuo file di gestione del magazzino.

Gestione magazzino Excel: foglio di lavoro Magazzino

All’interno di questo foglio, denominato Magazzino, viene rilevata la merce in magazzino. Quest’ultima, ovvero la quantità in giacenza, è calcolata sulla base della differenza tra il carico e lo scarico della merce.

Per questo calcolo è stata utilizzata la funzione Excel SOMMA.SE. Pertanto la cella B4 del foglio di lavoro Magazzino contiene la seguente formula:

gestione magazzino con Excel | carico scarico magazzino Excel

In aggiunta, a partire dalla cella D4 è possibile inserire rispettivamente il Fornitore, il Prezzo di vendita e il Prezzo di acquisto.

carico e scarico magazzino | foglio Excel gestione magazzino

Formattiamo le celle applicando bordi e colori di riempimento attraverso l’utilizzo della finestra di dialogo Formato celle.

Potrai personalizzare i colori a piacimento.

Gestione magazzino Excel: foglio di lavoro Carico

Il foglio di lavoro Carico non contiene alcuna formula o funzione.

Tuttavia nell’intervallo di celle A4:A13 è stata inserita la convalida dati per consentire di selezionare il prodotto senza la possibilità di incorrere in qualche errore di inserimento.

Gestione magazzino Excel: foglio di lavoro Carico

L’origine dati della convalida fa rifermento all’intervallo denominato Prodotti.

Attraverso un menu a tendina è possibile selezionare il prodotto da caricare scegliendolo fra quelli presenti nel foglio Magazzino.

Oltre al nome del prodotto e la quantità è possibile inserire anche la data relativa all’operazione di carico della merce.

Excel magazzino merce

All’interno del foglio carico sono stati caricati alcuni prodotti con le relative quantità.

Gestione magazzino Excel: foglio di lavoro Scarico

Il foglio di lavoro Scarico contiene i prodotti in uscita.

A partire dalla cella B4 viene registrata la quantità di merce in uscita. Nella cella accanto (C4) comparirà la quantità residua ovvero la giacenza di magazzino.

La cella C4 contiene la seguente formula:

Gestione magazzino Excel: foglio di lavoro Scarico

Essa consente di rilevare la quantità in giacenza dopo l’operazione di scarico del prodotto.

Il valore viene restituito grazie all’utilizzo della funzione CERCA VERTICALE. Il nome del prodotto presente nella cella A4 viene ricercato all’interno della seconda colonna dell’intervallo A3:B13 del foglio di lavoro Magazzino.

Se la cella A4 è vuota (A4=””) nella cella C4 (quella in cui ci siamo posizionati per inserire la formula), non verrà scritto nulla (“”). Nel caso contrario, verrà cercato il contenuto della cella A4 nella colonna A (del foglio Scarico) nell’intervallo A3:B13 del foglio di lavoro Magazzino e sarà riportato, all’interno della cella C4, il corrispondente valore presente nella colonna B di quest’ultimo intervallo.

Successivamente, estendiamo la formula alle celle sottostanti utilizzando il quadratino di riempimento della cella C4.

Gestione magazzino Excel: foglio di lavoro Scarico

A questo punto potrebbe accadere di inserire delle quantità superiori a quelle presenti in giacenza. Ciò comporterebbe delle quantità negative.

Per evitare questo andiamo a creare delle regole di convalida. Pertanto selezioniamo l’intervallo di celle B4:B13, nel nostro esempio, e dalla scheda Dati facciamo un clic sul comando Convalida dati.

Dal menu a tendina Consenti selezioniamo la voce Personalizzato. Nel campo Formula digitiamo la seguente formula:

Convalida dati | gestione magazzino Excel

Ora posizioniamoci sulla scheda Messaggio di errore e digitiamo il messaggio che vogliamo venga visualizzato all’utente. Infine, facciamo un clic sul tasto OK per confermare.

Convalida dati | gestione magazzini Excel

Ogni volta che viene inserita una quantità superiore a quella presente in giacenza, verrà mostrato un messaggio di errore che obbligherà a digitare un valore corretto.

Convalida dati | gestione magazzini Excel

A questo punto, il nostro file Excel per la gestione del magazzino è pronto all’uso!

La creazione di un modello Excel per la gestione del magazzino permette di controllare l’entrata e l’uscita dei prodotti e quindi delle scorte minime. Grazie ad esso siamo in grado di conoscere quando dobbiamo contattare i fornitori per effettuare un nuovo approvvigionamento.

Inoltre, il modello è di grande utilità in quanto oltre a gestire la disponibilità di merce in magazzino facilità la redazione dell’inventario.

Spero quest’articolo ti sia utile. Se lo desideri, lascia pure un commento.

Vuoi saperne di più sull'utilizzo del fogli di lavoro di Excel?

Allora potrebbero interessarti i seguenti articoli:

Damiano Causale


Mi chiamo Damiano Causale, istruttore Microsoft certificato, per lavoro aiuto aziende e privati nell'utilizzo di Excel.

Damiano Causale

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}