fbpx
.st0{fill:#FFFFFF;}

Grafici sparkline Excel: guida completa 

 Gennaio 11, 2021

By  Damiano Causale

  • Home
  • Blog
  • Grafici sparkline Excel: guida completa

Hai mai sentito parlare dei grafici sparkline in Excel?

Quando i fogli di lavoro di Excel contengono grandi quantità di dati può essere difficile interpretarli.

In questi casi possiamo contare su un utile strumento che Excel fornisce per favorire la lettura e l’interpretazione dei dati: i cosiddetti grafici sparkline.

Questa funzionalità è stata introdotta a partire dalla versione di Excel 2010.

In questo articolo ti mostrerò come utilizzare i grafici sparkline per rappresentare i tuoi dati e ottenere il massimo impatto visivo. Grazie a dei semplici esempi imparerai tutto sui grafici Excel sparkline.

grafici sparkline Excel

Che cos’è un grafico sparkline Excel

I grafici sparkline sono piccoli grafici in miniatura inseriti in singole celle all’interno di foglio di lavoro, ognuno dei quali rappresenta una riga di dati della selezione.

I grafici sparkline vengono utilizzati per la rappresentazione dei dati con lo scopo di mostrare le tendenze, come ad esempio aumenti o diminuzioni, cicli stagionali o per evidenziare i massimi e minimi.

Tipi di grafici sparkline

I grafici sparkline riepilogano i dati del foglio di lavoro in una singola cella. Ciò significa che a differenza dei grafici normali non sono oggetti. Rappresentano uno sfondo della cella in cui sono inseriti.

In Excel possiamo trovare tre tipi di grafici sparkline:

  • Linee
  • Colonne
  • Positivi / Negativi
Tipi di grafici sparkline

La cella N2 contiene il grafico sparkline a Linee, la cella N3 quello a Colonne mentre la cella N4 il tipo Positivi / Negativi.

I grafici sparkline sono dinamici e dipendono dall’intervallo di dati. Ciò significa che qualsiasi modifica ai dati comporta l’aggiornamento automatico del grafico. Così come accade per i grafici normali.

Inoltre, la dimensione di questa tipologia di grafici dipende dalla dimensione della cella. Anche in questo caso, qualsiasi modifica all'altezza o alla larghezza della cella comporta un adattamento del grafico.

I grafici sparkline, così come gli altri tipi di grafico, possono essere personalizzati. Ad esempio, è possibile cambiare il colore, aggiungere un asse, evidenziare i punti, ecc.

Una cella contenente un grafico sparkline può contenere allo stesso tempo del testo.

grafici sparkline con testo

Spesso i grafici sparkline vengono utilizzati all’interno nelle dashboard Excel.

Se vuoi saperne di più sui grafici Excel, allora potrebbero interessarti i seguenti articoli:

Come creare un grafico sparkline in Excel

Per creare un grafico sparkline, seleziona i dati che vuoi riepilogare o fai un clic sulla cella in cui si desidera inserire il grafico sparkline.

Vai nella scheda Inserisci. Nel gruppo Grafici sparkline fai un clic sul tipo di sparkline che vuoi creare.

Come creare un grafico sparkline in Excel

Excel mostrerà la finestra di dialogo Crea grafici sparkline all’interno della quale potrai selezionare l’intervallo dei dati desiderati e scegliere la posizione del tuo grafico.

Come creare un grafico sparkline in Excel

Infine, fai clic su OK.

Come creare un grafico sparkline in Excel

In alternativa potrai definire la posizione di più grafici contemporaneamente.

Come creare un grafici sparkline in Excel

Un grafico sparkline è costituito da una serie di indicatori. A seconda del tipo di sparkline selezionato, puoi scegliere di mettere in evidenza il valore massimo o il minimo, il primo o l'ultimo punto o i valori negativi nella serie di dati.

Puoi personalizzare i grafici sparkline utilizzando i comandi presenti nella scheda contestuale Progettazione degli Strumenti grafici sparkline. Questa scheda sarà visibile ogni volta che selezioni un grafico sparkline.

scheda contestuale Progettazione degli Strumenti grafici sparkline

Modificare l’intervallo dei dati del grafico

Per modificare i dati di un grafico sparkline Excel esistente puoi utilizzare l'opzione Modifica dati presente nel gruppo Grafico sparkline.

Modificare l’intervallo dei dati del grafico

Excel ti mostrerà un menu a discesa in cui sono presenti le seguenti opzioni:

  • Modifica percorso e dati del gruppo: questa opzione consente di modificare i dati per l'intero gruppo quando sono stati raggruppati più grafici sparkline.
  • Modifica dati singolo grafico sparkline: questa opzione consente di modificare i dati del grafico sparkline selezionato.
  • Celle nascoste e vuote: questa opzione consente di specificare come trattare le celle nascoste e vuote.

In quest’ultimo caso, quando son presenti celle nascoste o vuote, noterai che il grafico mostra degli spazi.

celle vuote in un grafico sparkline

Attraverso l’utilizzo di questa opzione possiamo specificare quale impostazione utilizzare in caso di celle vuote.

All’interno della finestra di dialogo Impostazioni celle nascoste e vuote, potrai visualizzare le celle vuote come:

  • Spazi vuoti
  • Zero
  • Collega coordinate con una linea

Ecco come vengono visualizzate le celle quando si sceglie di mostrare uno spazio nel grafico.

mostrare spazi vuoti grafico sparkline

Ecco ciò che accade quando si sceglie di mostrare uno zero.

mostrare zeri grafico sparkline

Questo è invece ciò che accade quando si sceglie di mostrare una linea continua che collega le coordinate.

ostrare una linea continua che collega le coordinate in uno sparkline

Se i dati del grafico si trovano in celle nascoste, applica il segno di spunta su Mostra dati in righe e colonne nascoste per fare in modo che il grafico sia visibile. Nel caso contrario, i dati presenti nelle celle nascoste saranno ignorati.

Modificare il tipo di grafico

Per modificare il tipo di grafico sparkline in modo rapido puoi farlo con un semplice clic, selezionando uno dei grafici disponibili all’interno del gruppo Grafici sparkline.

Modificare il tipo di grafico

Evidenziare i punti del grafico

Per facilitare la lettura e l’impatto di un grafico sparkline puoi personalizzarlo evidenziando i punti o aggiungendo gli indicatori.

Ad esempio, è possibile evidenziare i punti di massimo e minimo, il primo e l'ultimo punto, i punti negativi e gli indicatori nel caso di un grafico a linee.

Queste opzioni sono disponibili nel gruppo Mostra.

Evidenziare i punti del grafico

Ecco di seguito un esempio in cui vengono evidenziati i punti di massimo, minimo e il primo e l’ultimo punto di un grafico a linee e di uno a colonne.

Evidenziare i punti del grafico

In questo esempio sono evidenziati i punti negativi.

Evidenziare i punti del grafico

L’opzione Indicatori è disponibile solo per i grafici a linee.

indicatori grafici sparkline a linee

È inoltre possibile cambiare il colore dell'indicatore utilizzando l'opzione Colore indicatore.

Colore indicatore

Applicare uno stile e un colore a uno sparkline

L'aspetto dei grafici sparkline può essere modificato applicando colori e stili differenti.

Inoltre, potrai utilizzare gli stili predefiniti. Sarà sufficiente fare un clic sull'icona a discesa in basso presente a destra nella casella dello stile per ottenere l'elenco completo.

Applicare uno stile e un colore a uno sparkline

Oltre i colori del grafico potrai cambiare il colore degli indicatori.

Aggiungere un asse orizzontale al grafico

Talvolta potrebbe essere necessario aggiungere un asse ai dati.

L’asse orizzontale viene visualizzato se il grafico sparkline contiene dati che intersecano l’asse zero.

Aggiungere un asse orizzontale al grafico

Raggruppare e separare grafici

Se all’interno di un foglio di lavoro sono presenti diversi grafici sparkline, è possibile raggrupparli insieme. In questo modo sarà più semplice apportare modifiche all'intero gruppo anziché farlo singolarmente.

Per raggruppare i grafici, seleziona quelli che vuoi raggruppare quindi fai un clic sull'icona Raggruppa.

Raggruppare e separare grafici

Una volta raggruppati, la selezione di un grafico, selezionerà automaticamente tutti quelli presenti nel gruppo.

Raggruppare e separare grafici

Per separarli potrai utilizzare l'opzione Separa. Questa opzione sarà disponibile solo se i grafici sono stati in precedenza raggruppati.

Come eliminare i grafici sparkline

Se selezioni una cella contenente un grafico sparkline e premi il tasto Canc ti accorgerai che non è possibile eliminarlo attraverso questa modalità.

Per eliminare un grafico sparkline, seleziona la cella con il grafico che vuoi eliminare e fai clic su Cancella.

Come eliminare i grafici sparkline

Damiano Causale


Mi chiamo Damiano Causale, istruttore Microsoft certificato, per lavoro aiuto aziende e privati nell'utilizzo di Excel.

Damiano Causale

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}