.st0{fill:#FFFFFF;}

Excel Esperto, Macro e VBA

Macro Excel: il registratore di macro

 Maggio 18, 2019

By  Damiano Causale

  • Home
  • Macro Excel: il registratore di macro

Macro Excel: registra la tua prima una macro!

In questo articolo ti mostrerò come scrivere una macro in Excel utilizzando il registratore di macro.

Il registratore di macro è uno strumento molto utile quando hai poca familiarità con il linguaggio VBA. Ti aiuta a capire la lingua di Excel soprattutto quando sei alle prime armi. Puoi ricorrere ad esso anche quando conosci la sintassi VBA ma hai bisogno di qualche suggerimento. Il registratore di macro di Excel crea il codice VBA mentre stai eseguendo le tue azioni in Excel e lo memorizzerà in un modulo standard di codice.

NOTA

nota | macro excel

Un modulo standard di codice è dove Excel scrive il codice VBA mentre registra una macro. Il codice può essere successivamente mandato in esecuzione per compiere delle attività.

Vediamo come utilizzare il registratore di macro.

1 | Fai clic sul pulsante del registratore di macro per scrivere una macro

Il primo passaggio è quello di fare clic sul simbolo che si trova nella parte bassa della cartella di lavoro di Excel, alla destra della scritta Pronto.

Macro Excel vba - avviare il registratore di macro

Excel ti mostrerà la finestra di dialogo Registra macro.

Excel Macro | nome della macro | cos'è una macro

Questa finestra ti consente di specificare il nome della macro, assegnare un tasto di scelta rapida per eseguirla, scegliere dove memorizzare la tua macro ed, infine, aggiungere una breve descrizione.

NOTA

È possibile registrare una macro utilizzando il pulsante Registra macro presente nella scheda Sviluppo. Se non vedi la scheda Sviluppo, segui queste semplici istruzioni.

Creare Macro Excel - scheda sviluppo

2 | Dai un nome alla tua macro Excel

Dalla finestra di dialogo Registra macro specifica un nome per la tua macro.

Ti ricordo che puoi scegliere il nome che vuoi. Assicurati che non ci siano spazi o caratteri speciali nel nome della macro (eccetto il carattere di sottolineatura, "underscore"). Inoltre, è importante assegnare un nome rappresentativo che ti aiuti a individuare facilmente la tua macro.

Infine, fai clic su OK.

3 | Esegui le azioni che desideri

Ora il compito è abbastanza semplice! Non devi far altro che eseguire qualche azione facendo clic sui comandi presenti nella barra multifunzione. Excel registrerà tutte le tue azioni traducendole nel linguaggio VBA. All'inizio ti suggerisco di fare delle brevi registrazioni per prendere confidenza con il linguaggio VBA.

4 | Interrompi la registrazione

Ora che hai eseguito le tue operazioni, è arrivato il momento di interrompere la registrazione della macro. Fai clic sul pulsante in basso a sinistra della cartella di lavoro di Excel. In alternativa, dalla scheda Sviluppo premi sul pulsante Interrompi registrazione.

Macro Excel - interrompere la registrazione | programmare con excel

5 | Assegna la tua macro ad un pulsante

A questo punto inserisci una forma a piacere (comando Forme | scheda Inserisci), nel tuo foglio di lavoro di Excel, scegliendone una tra quelle disponibili. Quindi fai clic con il tasto destro sulla forma e vai su Assegna macro.

Infine, dalla finestra di dialogo Assegna macro, seleziona il nome della macro assegnato in precedenza, presente nell'elenco, e fai clic su OK.

Macro Excel - assegnare una macro | programmare in excel

6 | Esegui la tua macro Excel!

A questo punto non ti resta che fare clic sul pulsante per mandare in esecuzione il tuo codice.

7 | Visualizza il codice

Per visualizzare il codice appena registrato è necessario aprire l'Editor VB.

Premi il tasto destro del mouse dopo aver posizionato il puntatore sull'etichetta di un foglio di lavoro.

Dal menu a scelta rapida fai clic sulla voce Visualizza codice.

Macro Excel - visualizza codice

In alternativa, dalla scheda Sviluppo, fai clic sul pulsante Visual Basic presente nel gruppo Codice.

Se hai seguito il mio suggerimento dovresti ritrovarti poche righe di codice che potrai analizzare riga per riga.

Macro Excel - modulo standard macro

NOTA

Nell'immagine precedente non è presente nessun codice. Questo perché esso varierà a seconda delle azioni che effettuerai. Per non creare confusione ho preferito non mostrarti nessuna scritta.

Ti suggerisco di provare a registrare poche semplici azioni ed osservare il risultato.

Potrai visualizzare il codice registrato tra le parole chiave Sub ed End Sub.

I limiti del registratore di macro in Excel ...

Il modello a oggetti di Excel è enorme e non è semplice memorizzare tutte le proprietà e i metodi del linguaggio VBA. Quindi, scrivere una macro utilizzando il registratore di macro è un ottimo modo per imparare e ottenere frammenti di codice.

Questo è il primo passo verso la conoscenza del linguaggio VBA. Sono sicuro che quella lingua apparentemente incomprensibile pian piano assumerà per te un significato più chiaro.

Il registratore di macro tuttavia ha i suoi limiti. Ad esempio, non crea il codice per cicli, istruzioni condizionali, finestre di messaggio, ecc. Per far ciò è necessario imparare la sintassi del linguaggio VBA. Attraverso questo linguaggio potrai scrivere intere stringhe di codice ed utilizzare tecniche più avanzate per automatizzare completamente i tuoi processi.

Una volta che avrai preso abbastanza confidenza con la sintassi del linguaggio VBA è preferibile, ove possibile, evitare l’utilizzo del registratore di macro in quanto esso non sempre genera codice efficiente. Ciò avrà effetti sulle prestazioni delle tue macro. Ma di questo ne parlerò in seguito. Per ora buon divertimento con il registratore di macro!

Damiano Causale


Mi chiamo Damiano Causale, istruttore Microsoft certificato, per lavoro aiuto aziende e privati nell'utilizzo di Excel.

Damiano Causale

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}