fbpx
.st0{fill:#FFFFFF;}

Funzioni e Formule

Numero righe Excel: numero progressivo

 Dicembre 15, 2020

By  Damiano Causale

  • Home
  • Blog
  • Numero righe Excel: numero progressivo

Una delle attività più ricorrenti quando si lavora con un intervallo di dati è sicuramente l’inserimento del numero righe Excel progressivo.

Si tratta di un compito semplice ma conoscere il "modo giusto" per farlo può farti risparmiare molto tempo.

Esistono molti modi per numerare le righe in Excel. In questo articolo ti mostrerò quelli che utilizzo spesso.

Pertanto preparati a scoprire alcuni semplici modi rapidi che puoi utilizzare per inserire una numerazione progressiva delle righe in Excel.

Numero progressivo Excel: il quadratino di riempimento

Uno dei modi più utilizzati per creare un numero progressivo delle righe in Excel è utilizzare la maniglia di riempimento o il quadratino di riempimento.

Grazie ad esso possiamo creare facilmente una serie di numeri progressivi.

Ecco come utilizzare questo semplice strumento.

maniglia di riempimento o il quadratino di riempimento

Per creare una numerazione delle righe utilizzando il quadratino di riempimento inserisci nella cella A2 il numero 1.

Posiziona il cursore del mouse sul quadratino. Noterai che il cursore si trasforma in una croce nera.

Tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e contemporaneamente il tasto CTRL, trascina verso il basso.

Infine, rilascia il tasto sinistro del mouse e rilascia il tasto CTRL.

Il risultato sarà il seguente:

Come utilizzare la maniglia di riempimento

Lo stesso risultato può essere ottenuto utilizzando le Opzioni di riempimento automatico.

Seleziona la cella A1 e utilizzando la maniglia di riempimento trascina verso il basso.

Fai un clic sulle Opzioni di riempimento automatico e seleziona la voce Ricopia serie.

Opzioni di riempimento | Come utilizzare la maniglia di riempimento

Infine, voglio suggerirti un'interessante alternativa rispetto alle precedenti.

Inserisci il numero 1 nella cella A2 e il numero 2 nella cella A3.

Seleziona le celle A2 e A3.

Posiziona il cursore del mouse sul quadratino di riempimento e fai doppio clic.

Come utilizzare la maniglia di riempimento

Excel riempirà automaticamente tutte le celle fino alla fine dell’intervallo di dati.

È importante notare che questa alternativa funzionerà solo se sono presenti dei dati nella colonna adiacente.

Inoltre, nel caso in cui sia presente una riga vuota nell’intervallo dei dati, il riempimento funzionerà solo fino all'ultima riga contigua non vuota.

Numero progressivo Excel: aggiungere 1 alla riga precedente

Attraverso questa soluzione andremo ad aggiungere 1 al numero di riga precedente. Vediamo come.

Seleziona la cella A2 ed inserisci il numero 1.

Seleziona la cella A3 e inserisci la formula seguente:

Numero righe Excel: aggiungere 1 alla riga precedente

Infine, copia e incolla la formula alle celle in basso o utilizza la maniglia di riempimento.

In questo modo le righe successive avranno un numero incrementato di 1.

È importante sottolineare che, sebbene questo metodo sia semplice, esso non funziona nel caso:

Numero righe Excel: aggiungere 1 alla riga precedente

Nel caso in cui sia presente una riga vuota, questo metodo consentirà di inserire il numero di riga.

Riga vuota

Numero righe Excel: come usare la funzione RIF.RIGA

Ora ti mostrerò un ulteriore metodo per inserire il numero righe in Excel.

In questo caso utilizzeremo le funzioni di Excel ovvero la funzione RIF.RIGA.

Per ottenere la numerazione delle righe utilizzando la funzione RIF.RIGA, seleziona la cella A2 e inserisci la formula seguente:

Numero righe Excel: come usare la funzione RIF.RIGA

Successivamente estendi la formula alle celle sottostanti o utilizza il copia e incolla.

Poiché la funzione RIF.RIGA restituisce il numero della riga corrente, è necessario sottrarre il numero 1.

La ragione è semplice: la numerazione inizia dalla seconda riga.

A differenza dei metodi mostrati in precedenza, il vantaggio di questo metodo è che consentirà di aggiornare la numerazione automaticamente.

Ciò significa che se inserisci o elimini una riga la numerazione delle righe cambierà di conseguenza.

Questo dipende dal fatto che la funzione RIF.RIGA NON ha alcun riferimento a nessuna cella. Pertanto si adatterà automaticamente restituendo il numero di riga corretto.

Nel caso in cui siano presenti delle righe vuote, la funzione visualizzerà comunque il numero di riga.

funzione RIF.RIGA

Tuttavia, per ovviare a questo inconveniente è possibile utilizzare la funzione RIF.RIGA come funzione nidificata all'interno della funzione SE.

Grazie alla seguente formula sarà possibile nascondere il numero di riga per le righe vuote.

Numero righe Excel: come usare la funzione RIF.RIGA

Come potrai notare, sebbene questo metodo consenta di nascondere il numero di riga in presenza di righe vuote, non permette di ottenere i numeri nella corretta progressione. Infatti, nell’esempio manca il numero 6 in quanto assegnato alla riga vuota.

Numero righe Excel: come usare la funzione CONTA.VALORI

Infine, ecco il metodo che preferisco per inserire il numero righe Excel quando sono presenti righe vuote.

Per fare in modo che la numerazione venga assegnata solo alle righe non vuote è necessario utilizzare la funzione CONTA.VALORI. Quest’ultima conta il numero di celle non vuote in un intervallo.

Grazie ad essa sarà possibile escludere dalla numerazione le righe vuote.

Numero righe Excel: come usare la funzione CONTA.VALORI

Damiano Causale


Mi chiamo Damiano Causale, istruttore Microsoft certificato, per lavoro aiuto aziende e privati nell'utilizzo di Excel.

Damiano Causale

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}