fbpx
.st0{fill:#FFFFFF;}

Excel Avanzato, Funzioni e Formule

Trasponi Excel: invertire righe e colonne

 Novembre 10, 2019

By  Damiano Causale

  • Home
  • Trasponi Excel: invertire righe e colonne

Trasponi Excel? In questo articolo apprenderai 3 metodi per trasporre i dati in Excel.

In Excel è possibile convertire facilmente colonne di dati in righe o righe di dati in colonne. Questa procedura è chiamata trasposizione.

Probabilmente ti sarà già capitato in passato di ruotare i tuoi dati. Pertanto saprai già come farlo. Tuttavia, in questo articolo potresti scoprire alcuni metodi nuovi e utili.

Esistono diversi modi per ruotare i dati in Excel.

In questo articolo ti illustrerò tre diverse modalità per farlo utilizzando le funzioni di Excel.

Trasponi Excel: il commando Incolla speciale

Prima mostrarti come utilizzare le funzioni di Excel per trasporre i dati, desidero recuperare un metodo di trasposizione che sicuramente già conoscerai. Il classico modo per trasporre i dati è quello di utilizzare il metodo Incolla speciale. Infatti, in Excel è possibile copiare un dato e quindi utilizzare la funzionalità Incolla speciale per ruotare le colonne in righe o le righe in colonne. Per fare questo è sufficiente seguire i seguenti passaggi:

1| seleziona i dati che si desideri trasporre e fai clic sul pulsante Copia. In alternativa utilizza la combinazione di tasti CTRL + C.

2| posizionati sulla cella in cui desideri incollare i dati e fai clic sulla piccola freccia nera presente sotto il pulsante Incolla (Scheda Home > Gruppo Appunti).

3| dal menu a discesa fai clic su Trasponi o, in alternativa, seleziona il comando Incolla speciale. Si aprirà la finestra di dialogo Incolla speciale da cui potrai selezionare la casella di controllo di Excel Trasponi e fare clic sul pulsante OK.

trasponi excel

A questo punto vedrai che Excel traspone i tuoi dati all’istante!

trasponi excel

In alternativa utilizza la seguente sequenza di tasti:

trasponi excel | invertire celle excel

Di seguito ti illustrerò tre metodi di trasposizione utilizzando le funzioni di Excel.

1| Trasponi Excel: la funzione MATR.TRASPOSTA

In Excel esiste una funzione dedicata che consente ai tuoi dati di ruotare. Questa funzione è chiamata MATR.TRASPOSTA. L’uso di questa funzione non è complicato ma richiede solo un po’ di attenzione.

NOTA

nota

Prima di procedere con l’utilizzo della funzione MATRICE TRASPOSTA Excel è necessario determinare le righe e le colonne dei dati che intendi ruotare. Ad esempio, se i tuoi dati occupano 2 colonne e 5 righe, una volta trasposti occuperanno 2 righe e 5 colonne.

 

 

 

Vediamo come utilizzare la funzione MATR.TRASPOSTA in 5 passaggi:

1| Determina le righe e le colonne di dati. Nel nostro esempio abbiamo è 5 righe e 2 colonne.

trasponi excel

2| Seleziona un intervallo di celle vuoto di 2 righe e 5 colonne nel foglio di lavoro (nell’esempio, D6:H7).

trasponi excel

3| Premi il tasto F2 per accedere alla modalità modifica cella mentre l’intervallo è selezionato.

4| Inserisci la funzione MATR.TRASPOSTA e seleziona l’intervallo di dati che desideri trasporre (A1:B5).

trasponi excel | da righe a colonne excel

5| Premi CTRL + MAIUSC + INVIO in quanto la funzione MATR.TRASPOSTA è una formula di matrice.

trasponi excel

A questo punto dovresti vedere i tuoi dati trasposti!

trasponi excel

 

NOTA

nota

Uno dei vantaggi nell’utilizzo della funzione MATR.TRASPOSTA è che se cambi i valori presenti nell’intervallo di origine, anche i dati dell’intervallo trasposto cambieranno di conseguenza.

Tuttavia, ricorda che si tratta di una funzione di matrice. Pertanto se cerchi di cambiare qualcosa ricordati di utilizzare la combinazione di tasti CTRL + MAIUSC + INVIO.

 

 

2| Trasponi Excel: la funzione INDIRETTO

Passiamo alla seconda funzione per trasporre i dati: la funzione INDIRETTO. La funzione INDIRETTO di Excel può esserti di grande aiuto in momenti differenti. Talvolta si è portati a pensare che questa funzione abbia pochissime applicazioni. In realtà NON è così!

Ti mostrerò, infatti, come utilizzare la funzione INDIRETTO per trasporre i tuoi dati. Tuttavia, occorre precisare che, se utilizzi questa funzione per trasporre i dati, la trasposizione da colonna a riga è leggermente differente dalla trasposizione da riga a colonna. Vediamo i due casi separatamente.

Trasporre i dati da colonne a righe usando la funzione INDIRETTO

Supponiamo che i nostri dati siano distribuiti su 2 colonne (A e B) e 5 righe (da 1 a 5).

trasponi excel

I dati della colonna A hanno i seguenti indirizzi: A1, A2, A3, A4, A5. In questo caso A è costante mentre i numeri incrementano passando da 1 a 5.

Inseriamo i dati trasposti a partire dalla cella D6. Per far questo inseriamo la formula seguente nella cella D6 e successivamente premiamo il tasto Invio:

trasponi excel

Inoltre, inseriamo la formula seguente nella cella D7 e quindi premiamo il tasto Invio:

trasponi excel

Ora selezioniamo queste le D6 celle e D7 e trasciniamo il quadratino di riempimento verso destra, sino alla colonna H.

trasponi excel

In questo modo i dati verranno trasposti.

Ma cerchiamo di capire meglio come si comportano le formule che abbiamo appena utilizzato.

La funzione INDIRETTO ci aiuta a convertire le stringhe di testo in riferimenti di celle.

La funzione RIF.COLONNA ci restituisce il numero di colonna di un riferimento di cella. Ad esempio, se inseriamo la formula =RIF.COLONNA(A11) facendo riferimento a una qualsiasi cella della colonna A, la funzione restituirà come risultato il valore di 1, in quanto fa riferimento alla prima colonna. Allo stesso modo se inseriamo la seguente formula =RIF.COLONNA(H9), essa restituirà come risultato 8 poiché si tratta dell’ottava colonna, ovvero la colonna H.

Pertanto, con la funzione RIF.COLONNA siamo in grado di incrementare i numeri mentre trasciniamo la formula verso destra, attraverso le colonne.

trasponi excel

Ora proviamo a modificare la posizione dell’origine dati.

trasponi excel

Ciò che dobbiamo ottenere sono i riferimenti di cella della nuova posizione dei dati ovvero E8:F12. I nuovi riferimenti dovranno essere inseriti all’interno della funzione INDIRETTO. Il primo riferimento è alla cella E8.

Pertanto, la colonna E è la quinta colonna. Per ottenere il riferimento alla riga 8 dobbiamo aggiungere un 3.

trasponi excel

NOTA

nota

Nelle formule riportate in precedenza avrai sicuramente notato il seguente simbolo: “&“. Tale simbolo consente di concatenare le stringhe.

Pertanto se nelle formule è presente una lettera tra le doppie virgolette, ad esempio “E“, significa che essa è considerata come stringa di testo che viene concatenata, tramite “&“, con i valori ottenuti attraverso la funzione RIF.COLONNA.

In questo modo è possibile ottenere i riferimenti di cella utilizzati dalla funzione INDIRETTO.

 

 

Trasporre i dati da righe a colonne usando la funzione INDIRETTO

Per trasporre i dati da righe a colonne usando la funzione INDIRETTO non è possibile semplicemente sostituire la funzione RIF.COLONNA con la funzione RIF.RIGA. È necessario utilizzare anche la funzione INDIRIZZO.

La funzione INDIRIZZO ci consente di creare un riferimento a una cella in formato testo dopo aver specificato un numero di riga e un numero di colonna.

Nell’esempio riportato, per trasporre la prima riga in colonna ho usato la seguente formula:

trasponi excel

Mentre per trasporre la seconda riga in colonna ho usato questa formula:

trasponi excel

Analizziamo i vari passaggi delle formule.

trasponi excel

3| Trasponi Excel: la funzione INDICE

Vediamo, infine, un’altra tecnica per trasporre i dati utilizzando la funzione INDICE.

La funzione INDICE è una delle tante interessanti funzioni di Excel. Essa dispone di più elenchi di argomenti; noi sceglieremmo il primo elenco della lista (matrice;riga;col).

trasponi excel

Diamo uno breve sguardo alla sintassi di questa funzione in modo da comprendere come poterla utilizzare per trasporre i nostri dati.

trasponi excel

La matrice è l’intervallo di dati che vogliamo trasporre (nell’esempio, A1:B5). L’argomento riga è il numero di riga. Mentre l’argomento col è il numero di colonna.

Trasporre i dati da colonne a righe usando la funzione INDICE

Una volta capiti gli argomenti della funzione INDICE passiamo alla pratica.

Inseriamo la seguente formula nella cella D6 per trasporre la prima colonna in riga.

trasponi excel

trasponi excel

Per ottenere il numero di riga useremo la funzione RIF.COLONNA. Questa funzione ci consente di incrementare i numeri di riga mentre trasciniamo la formula verso destra. Infatti, il numero di riga verrà aggiornato poiché ci stiamo spostando attraverso le colonne e quindi la funzione RIF.COLONNA ci restituirà un numero crescente.

Per ottenere il numero di colonna è sufficiente inserire 1 o 2 a seconda della colonna a cui si fa riferimento all’interno della matrice e dalla quale si desidera recuperare i valori.

Analizziamo i risultati della funzione passo a passo.

trasponi excel

Ora inseriamo la seguente formula nella cella D7 per trasporre la seconda colonna in riga.

trasponi excel

 

NOTA

nota

Occorre regolare il valore generato dal numero di colonna, attraverso la funzione RIF.COLONNA(), aggiungendo o sottraendo le costanti in modo da ottenere il risultato desiderato.

Nell’esempio precedente, il risultato di RIF.COLONNA(B1), è uguale a 2; pertanto è necessario sottrarre la costante -1 per ottenere il riferimento alla prima riga.

 

 

 

Analizziamo i risultati della funzione passo a passo.

trasponi excel

 

NOTA

nota

Quando inserisci i riferimenti alla matrice puoi utilizzare anche i riferimenti misti ($A$1:B5) al posto di quelli assoluti ($A$1:$B$5).

In questo modo, qualora decidessi di incrementare l’intervallo di origine dei dati, sarà sufficiente trascinare la formula verso destra senza dover modificare, ogni volta, i riferimenti della matrice.

 

 

 

trasponi excel

Trasporre i dati da righe a colonne usando la funzione INDICE

Supponiamo ora che i nostri dati siano disposti dalla cella D1 alla H2. Ovvero 2 righe e 5 colonne. Quindi trasponendo i dati otteniamo 2 colonne e 5 righe.

Per trasporre i dati, disposti in una riga, in una colonna, occorre posizionarsi nella cella in cui si desidera inserire i dati (nell’esempio, la cella D6). Successivamente inserire la seguente formula per trasporre la prima riga in colonna.

trasponi excel

trasponi excel

Ora inseriamo la seguente formula nella cella E6 per trasporre la seconda riga in colonna.

trasponi excel

Dopo aver inserito le formule nelle celle D6 e E6, è necessario selezionare entrambe le celle e trascinare la maniglia di riempimento verso il basso fino alle righe successive. In questo modo otterremo i dati trasposti da righe a colonne.

NOTA

nota

Quando inserisci i riferimenti alla matrice puoi utilizzare anche i riferimenti misti ($D$1:H2) al posto di quelli assoluti ($D$1:$H$2).

In questo modo, qualora decidessi di incrementare l’intervallo di origine dei dati, sarà sufficiente trascinare la formula verso il basso senza dover modificare, ogni volta, i riferimenti della matrice.

 

 

trasponi excel

Damiano Causale


Mi chiamo Damiano Causale, istruttore Microsoft certificato, per lavoro aiuto aziende e privati nell'utilizzo di Excel.

Damiano Causale

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}