fbpx
.st0{fill:#FFFFFF;}

Analisi statistica, Funzioni e Formule

Varianza Excel: calcolo Varianza

 Gennaio 22, 2021

By  Damiano Causale

  • Home
  • Blog
  • Varianza Excel: calcolo Varianza

In questo articolo parleremo di uno degli indici di dispersione più utilizzati in statistica: la varianza. In particolare vedremo le differenti funzioni per il calcolo varianza Excel e come calcolare la varianza di una serie di valori presenti all'interno di un intervallo di celle.

Prima di addentrarci nel calcolo soffermiamoci un attimo sulla definizione di varianza.

Che cos’è la varianza statistica

In statistica la varianza è un indicatore della dispersione dei valori di una distribuzione rispetto ad un indicatore preso come riferimento. Questo indicatore solitamente è rappresentato dalla media.

La varianza viene definita come la media aritmetica degli scostamenti (o scarti) al quadrato dalla media aritmetica.

La radice quadrata, presa con segno positivo, è lo scarto quadratico medio (detto anche deviazione standard).

Potrebbe interessarti il seguente articolo: Deviazione standard Excel: il calcolo

Vediamo un semplice esempio per capire meglio cosa stiamo calcolando con la varianza.

Ecco i passaggi da seguire.

varianza Excel | Calcolo Varianza

Nella cella C2 calcoliamo la media dei punteggi attraverso la funzione MEDIA Excel.

Da ogni punteggio andiamo a sottrare la media per trovare le differenze o come si dice in gergo statistico, gli scostamenti o scarti. Pertanto inseriamo la formula nella cella D2.

Nella cella E2 calcoliamo il quadrato delle differenze utilizzando la funzione POTENZA Excel.

Nella cella E18 inseriamo la funzione di SOMMA Excel per calcolare il totale dei quadrati degli scarti.

Infine, nella cella D21 calcoliamo la media delle differenze al quadrato.

Per capire meglio tracciamo andiamo a rappresentare graficamente gli scostamenti dalla media aritmetica.

varianza significato | grafico della varianza Excel

Il risultato del calcolo della varianza ci restituisce un valore uguale a 558,22. A questo punto la domanda è: che cosa significa questo numero?

Il risultato ottenuto è la misura della variabilità di un intervallo di dati. Esso indica quanto sono diversi i valori tra loro.

In realtà, la varianza dà solo un'idea molto generale della dispersione dei dati.

Un valore uguale a zero significa che non c'è variabilità ovvero che tutti i punteggi sono uguali.

Più grande è il numero, più i punteggi sono differenti tra loro.

Ecco la formula della varianza in statistica.

varianza Excel formula | Varianza simbolo

Il numeratore è chiamato devianza.

devianza | formula varianza

Voglio riproporti il calcolo precedente seguendo le indicazioni della formula.

calcolo varianza |  simbolo varianza

Come avrai notato, il calcolo della varianza ha richiesto numerosi passaggi. Vediamo ora come è possibile arrivare allo stesso risultato utilizzando le funzioni di Excel.

Le funzioni per il calcolo della varianza in Excel

Di seguito vedremo le funzioni per il calcolo della varianza Excel.

Excel identifica le funzioni per il calcolo della varianza con il prefisso VAR.

In Excel è presente una serie di funzioni dedicate al calcolo della varianza.

Le funzioni per il calcolo della varianza in Excel

Tutte queste funzioni fanno parte della categoria Statistica presente all’interno della libreria Altre funzioni della scheda Formule.

Le funzioni per il calcolo della varianza in Excel

Per calcolare la varianza Excel sono disponibili ben sei funzioni.

La scelta della formula della varianza da utilizzare dipende dai seguenti fattori:

  • La versione di Excel utilizzata.
  • Nel calcolo della varianza si fa riferimento a un campione o all’intera popolazione.
  • La valutazione o meno dei valori logici e testo.

La tabella seguente fornisce l’elenco delle funzioni per il calcolo della varianza disponibili in Excel.

Le funzioni per il calcolo della varianza in Excel

Per calcolare la varianza Excel sono disponibili ben sei funzioni.

La scelta della formula della varianza da utilizzare dipende dai seguenti fattori:

  • La versione di Excel utilizzata.
  • Nel calcolo della varianza si fa riferimento a un campione o all’intera popolazione.
  • La valutazione o meno dei valori logici e testo.

La tabella seguente fornisce l’elenco delle funzioni per il calcolo della varianza disponibili in Excel.

Calcolo varianza in Excel

Per calcolare la varianza in Excel è possibile utilizzare la funzione VAR.P.

Tuttavia, come anticipato in precedenza, se utilizzi una versione di Excel 2007 o precedente è disponibile la funzione VAR.POP.

Entrambi le funzioni vengono utilizzate per il calcolo della varianza di una popolazione statistica, usano gli stessi parametri e restituiscono lo stesso risultato.

Vediamo prima la sintassi della funzione VAR.P e poi come utilizzarla per il calcolo.

Calcolo varianza in Excel

La funzione VAR.P ha un solo argomento obbligatorio chiamato Num1 che può contenere numeri o riferimenti contenenti numeri ovvero un intervallo di celle in cui sono contenuti i valori.

Passiamo ora al calcolo. Supponiamo di avere una distribuzione di punteggi nell'intervallo di celle B2:B16.

Ora inserisci la funzione nella cella G2. Seleziona l'intervallo di celle B2:B16 e successivamente premi il tasto Invio.

Calcolo varianza in Excel

Infine, nella cella G2 verrà calcolato e visualizzato il risultato della varianza dei numeri.

Dalla radice quadrata della varianza si ottiene lo scarto quadratico medio o deviazione standard. Quest'ultimo, ha la stessa unità di misura dei valori osservati. Al contrario, l'unità di misura della varianza è il quadrato dell'unità di misura dei valori di riferimento.

Calcolo varianza in Excel

Varianza o deviazione standard Excel?

Sebbene il concetto di varianza sia senza dubbio utile, dal punto di vista pratico fornisce pochissime informazioni.

La deviazione standard è sicuramente una misura migliore per misurare la dispersione dei dati.

La deviazione standard o scarto quadratico medio è calcolata come radice quadrata della varianza e ha la stessa unità di misura dei valori osservati.

varianza formula | Varianza Excel

Pertanto potresti utilizzare la varianza per calcolare lo scarto quadratico medio Excel. Riprendendo l’esempio visto in precedenza otteniamo:

formula varianza Excel

La media aritmetica in combinazione con la deviazione standard ci aiutano a descrivere la nostra distribuzione di punteggi e indicarci come si distribuiscono.

Ad esempio, data una media aritmetica dei punteggi pari a 51,33 e una deviazione standard di 23,63 possiamo dire che la maggior parte dei punteggi sono compresi tra 27,70 e 74,96.

deviazione standard e varianza | calcolare varianza Excel

Ecco il risultato rappresentato graficamente:

varianza e deviazione standard | varianza calcolo | calcolo della varianza esempio

Damiano Causale


Mi chiamo Damiano Causale, istruttore Microsoft certificato, per lavoro aiuto aziende e privati nell'utilizzo di Excel.

Damiano Causale

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}